News dalla Flotta 808 – Pescara – Report attività e Adriatic Cup 2019

 

 

 

REPORT ATTIVITA’ FLOTTA 808 PESCARA 2019

Ennesimo anno questo 2019 “Hobiettivamente” fantastico per la molteplicità di eventi a cui ha partecipato la flotta 808 di Pescara con i suoi numerosi associati. Manca poco alla fine di questo decennio che ha visto nei suoi primi anni la rinascita della flotta pescarese creata 30 anni fa. (per la sua storia: https://www.associazioneitalianahobiecat.it/flotta-808-pescara/). L’attività della 808 è connubio principalmente della manifestazione denominata ADRIATIC HOBIE CAT CUP (AHCC), campionato di flotta in più giornate giunto quest’anno alla sua dodicesima edizione: era infatti il lontano giugno 1989 quando fu organizzata per la prima volta. Ma procediamo in ordine temporale 2019 ricordando tutta l’attività e cercando di non dimenticare nulla e nessuno.

GENNAIO. Tradizionale mese di premiazione dell’attività svolta nell’anno precedente. I migliori crews della 808 sono stati premiati dalla IX ZONA FIV nel corso della cerimonia  annuale denominata “Le Stelle della Vela 2018”. Per articolo e foto: https://www.associazioneitalianahobiecat.it/news-dalla-flotta-808-pescara-24-settembre-finale-adriatic-hobie-cat-cup-2017-2-2-2/. L’albo d’oro IX ZONA FIV è su http://ix-zona.federvela.it/it/content/albo-doro

FEBBRAIO. Stage di ripasso sul regolamento di regata 2017-2020

MARZO. Risveglio per la maggior parte degli hobiecatters 808 con l’attività in acqua, soprattutto per i più freddolosi ed i “masters”, poiché l’attività dei crews youths non si ferma mai grazie all’operosità della scuola vela dell’A.S.D. Svagamente, circolo velico presieduto dall’istruttore federale Mauro Di Feliceantonio, coadiuvato principalmente da Federico Farina e Paolo Ciamarone. La sede del circolo, centro federale dragoon da diversi anni, dal mese di maggio si è spostata nel rimessaggio dello stabilimento balneare Il Traghetto, ampliando e duplicando di fatto la capienza per i cats a terra presenti in zona. Infatti al limitrofo storico rimessaggio dello stabilimento balneare Barracuda ottimamente organizzato dall’hobiecatter Roberto Piersante, si contano anche le barche ubicate in altri rimessaggi della città. Il gruppo conta quindi oltre cento individui tra regatanti e simpatizzanti abbracciando più di qualche generazione. Alla vecchia guardia si sono uniti, come detto, i nuovi equipaggi youths per ritrovarsi tutti assieme, oltre che intorno alle boe, allegramente al rientro ai consueti eccellenti ed abbondanti crews party nel vero autentico spirito della Hobie Way of Life. Ciò che è veramente importante è che non vi è solo l’esasperato agonismo di elite: è questo lo spirito che anima il gruppo e che rispecchia l”Hobie Way of Life” in cui tutti i proprietari possono essere coinvolti e divertirsi con le loro famiglie. E’ vero il detto: “A Hobie is a cat for racing and for fun”, ossia è una barca che può essere usata per regatare e per divertimento.

APRILE: prime prove dell’AHCC, rispettivamente nelle giornate di domenica 14 e 28.

MAGGIO: disputa del campionato italiano assoluto multiclasse hobiecat, perfettamente riorganizzato da Svagamente asd, che bissa il successo dell’edizione 2015. Con le montagne retrostanti Pescara ancora innevate che hanno reso magico lo sfondo delle innumerevoli foto scattate per l’occasione, ci sono state stupende giornate di vento e sole, quindi un “Pescara sailing paradise”. Organizzazione a terra ed in mare magistrale, accoglienza dei numerosissimi crews provenienti da ogni parte d’Italia ed anche da nazioni limitrofe, Hobie way of Life da copiare come modello, rassegna stampa e servizi tv eccellenti, staff instancabile fanno del circolo organizzatore, in sinergia con la numerosa partecipazione dei crews 808 locali, un esempio da imitare. Sull’evento, articolo “Pescara re loaded! Voto hobie way of life: 10 e lode!” e foto in: https://www.associazioneitalianahobiecat.it/campionato-italiano-multiclasse-2018-lago-di-bracciano-1-3-giugno-2-2/

GIUGNO: disputa del trofeo Cozzolino, giunta alla sua quarta edizione. I suoi familiari, gli amici 808’s, tutti assieme in acqua ed a terra con il mitico crew party, nel ricordo di Paolo. Per articolo e foto: https://www.associazioneitalianahobiecat.it/news-dalla-flotta-808-pescara-trofeo-cozzolino-2/

Quest’anno sono state trascurate, ma regolarmente fatte negli anni precedenti, l’organizzazione della Tramonto Cup o delle uscite notturne nelle giornate di plenilunio. Sotto la “palma della flotta”, nel weekend si attende che la spiaggia si spopoli dai bagnanti estivi per impadronirsi della battigia e dare spettacolo in acqua nei colori del tramonto ed in notturna.

LUGLIO: è notoriamente il mese dei raid. Per gli hobiecatters NON “agonistici”, è l’evento più atteso. Il raid viene sempre percepito come evento aggregativo, sociale e piacevole. Infatti passando all’attività più ludica che agonistica, questo evento è atteso e sentito da tutti, dagli allievi della scuola vela ma non solo. Tutti vogliono bivaccare sulle tende montate direttamente sugli hobie con i cats in riva al mare nella totale pace dell’oasi marina protetta, cullati solo dal rumore delle onde della battigia e risvegliandosi all’alba con il sole che sorge. Per gli associati della flotta 808 di Pescara si fanno solo poche miglia da casa ma sarà il luogo magico, i siti marini protetti e senza caos, l’estate, la voglia di divertirsi e soprattutto l’atmosfera del fantastico gruppo che … sembra di essere in California!! Anche se alcuni crews occasionalmente e senza preavviso con condizioni meteomarine favorevoli, durante i w/e estivi, partono per dei raid da trascorrere in giornata, ci sono quelli “ufficiali” e calendarizzati, con l’assistenza in acqua e nella logistica di trasporto terrestre, che muove una carovana di circa 100 tra organizzatori, crews ed accompagnatori. Quest’anno, dopo due edizioni della CERRANO RAID, veleggiata verso nord da Pescara alla Torre di Cerrano, nel comune di Pineto in provincia di Teramo, si è tornati in direzione sud con arrivo finale alla stazione di Tollo, ben prima della meta degli anni precedenti di Ortona con il Raid dei Saraceni fatta nelle prime 2 edizioni dei raid.

AGOSTO: periodo di “ferie”, alcuni partono, l’attività 808 parzialmente rallenta. Attività sociale con “atolli”, crew party tutti insieme al largo in bonaccia con più barche attaccate l’un l’altra, o hobie roost, i tradizionali arrosticini cotti direttamente in acqua su un prototipo di barbecue galleggiante montato su due tavole da windsurf. Qualcuno addirittura ha proposto di ormeggiarlo in regata nei pressi della boa di bolina in modo che il profumo delle prelibatezze invadesse il campo di regata! Ma tanto altro ancora; carri velici, hobie surfing (sciatore trainato dal hobiecat)…

SETTEMBRE: grandissime soddisfazioni dalla cantera della scuola vela Svagamente. Cronologicamente: a Bari per i campionati italiani doppi fiv, titolo tricolore a Giulia Grilli e Pietro Bellot, premiati in seguito anche dal sindaco della ns. città; Enrica Morelli e Sofia Rubino, prime classe dragoon a Torvaianica (ricordando anche il podio a Bolsena a fine giugno);  Luca Di Nisio viene premiato dalla regione Abruzzo  come “tutela del talento atletico”, per l’ottima stagione disputata insieme alla sua prodiera Bianca Appignani. In questo mese c’e anche il canonico appuntamento con Velandiamo, la “barcolana” dei pescaresi: considerata la numerosa partecipazione alla classica cittadina, si è resa necessaria ormai da diversi anni una partenza riservata alla categoria dei catamarani. A fine mese, disputa delle prove del campionato IX ZONA FIV catamarani, valide anche quali ultime giornate dell’AHCC.

OTTOBRE: stage allenamento organizzato dall’istruttore Mauro Di Feliceantonio.

NOVEMBRE:  Assemblea annuale di flotta, punti discussi: 1) attività HC e dati statistici 2019; hobiecatter addetto pagina FB, attività IX ZONA FIV;  2) quote tesseramento e bozza calendario nazionale 2020; 3). conferme, ratifiche e/o modiche regolamento AHCC; 4) raid 2020 in weekend con bivacco: scelta luogo/base; 5). raid 2020 (sondaggio adesioni) a lungo raggio (più giorni settimana a cavallo di ferragosto – periodo feriale); 6). possibilità regata con partenza stile Le Mans; 7). partecipazione altri eventi: trofeo Ammiraglio LNI, Velandiamo La Scuffia;  8). visione filmati a 30 anni inizio attività (prima AHCC 11.06.1989)

a seguire….: cena sociale auguri di Natale, premiazione AHCC e IX ZONA FIV

stay tuned

Il Commodoro Sandro Marino

 

Classifiche

 

Foto

 

 

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *