News dalla Flotta 808 – Pescara – Trofeo Cozzolino

Si è svolta domenica 7 luglio il Trofeo Cozzolino, manifestazione in ricordo di Paolo, papà di Marcello. La manifestazione, giunta alla sua terza edizione, che ha visto vincitori nel 2016 l’equipaggio Carlo Metadow- Serena Iuliani e nel 2017 Sandro Marino-Claudia De Santis, era valida anche come prova dell’Adriatic Hobie Cat Cup (AHCC) 2018 giunta quest’anno alla sua undicesima edizione.

In verità questo evento era in programma per il weekend successivo poiché il calendario prevedeva il Cerrano Raid. Considerate le condizioni meteomarine avverse, soprattutto nella giornata di sabato, si è deciso unitamente ai familiari Cozzolino di anticipare l’evento posticipando il raid, quindi con inversioni di date.

Tredici sedici e tre dragoon hanno riempito di colori l’affollata spiaggia estiva. Sotto la magistrale direzione di Mauro Di Feliceantonio, coadiuvato per l’occasione dai suoi fidi collaboratori Federico Farina e Riccardo Di Domenico, i crews sono usciti e rientrati diligentemente nel canale di lancio del rimessaggio Barracuda di Pescara Nord, sede della flotta 808 Svagamente sailing team.

Tre le prove disputate con 2 giri da percorrere per i sedici mentre solo uno per i più piccoli dragoon dei molteplici allievi della frequentata scuola vela. Vento di direzione N con oscillazioni N/O/N ed intensità variabile tra gli 8 e i 12 nodi. Onda e conseguentemente difficile suo passaggio dovuto al beccheggio.

Vincitori (con il giubilo, gradimento ed ovazione di tutti!!) di quest’anno del trofeo il duo Marcello Cozzolino con prodiere per l’occasione questa volta un youth della scuola vela, Simone Amoruso.  Secondi e distanziati di un solo punto il ns. forte equipaggio youth Luca Di Nisio in coppia con Bianca Appignani. A concludere il podio il ns. consueto procacciatore sponsorizzante delle nazionali e veterano della 808, Paolo Schiazza per l’occasione in equipaggio con Mariarosa Paol’emilio.

Invece per l’AHCC 2018, dopo la disputa di 9 nove prove, al comando si trovano M. Cozzolino+vari prodieri, secondi S. Marino+vari prodieri, al terzo posto ex-aequo un trio composto da L. Di Nisio-B. Appignani, F.Ciccozzi+vari prodieri e P. Schiazza+vari prodieri. Come si nota il problema di molti timonieri, purtroppo, è quello di non avere la certezza di un prodiere “titolare”….

Bellissimo crew party al rientro, il pezzo forte della 808 svagamente sailing team: questa volta però niente arrosticini abruzzesi ma altrettanto pregiata ed acclamata è stata la cucina prevalentemente sicula di Simona (moglie di Marcello), senza scordare di menzionare però figlia e moglie di Paolo, uno di noi!!

Appuntamento quindi al prossimo we con l’attesissimo Cerrano Raid.

Hobie way of live

 

 

Spread the word. Share this post!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *