News dalla Flotta 302 – Ecovelaplay 2015 – Le cronache del Grigio 27 Settembre 2015

IMG-20150929-WA0010Ultima prova per questo trofeo Ecovelaplay anno 2015.

Decidiamo di concludere la stagione con un classico bastone, due prove, tre giri per ogni prova. Sono senza prodiere e solo all’ultimo momento Riccardo, 15 anni per 45 kg, mi viene in soccorso e scendiamo in acqua con un’arietta da sud che soffia a circa 5/6 nodi, veramente le previsioni davano 8/9 da nord/est ma non ci formalizziamo.

Nel gioco di oggi si sono inseriti anche due ragazzi della costituenda squadra hobie cat del 3V  con bel 16 a vele coloratissime,  un hobie tiger fa da contorno.

Sia chiaro! salvo sorprese la classifica del trofeo 2015 ormai e fatta, ma non c’è niente da fare, quando un manipolo di vele colorate si ritrovano intorno a due boe l’impegno e sempre al massimo quindi ….

Pronti via per la prima partenza, con l’aiuto del fido “crono-padellone”, il Grigio si trova al posto giusto nel momento giusto, gli altri dietro; Riccardo e tutto il suo entusiasmo sono spalmati sulla traversa sotto vento e controllano la posizione degli inseguitori, io con il naso piantato sul fiocco cerco di non perdere neanche il battito d’ali delle papere, Catti-vik insegue ma un bel po’  sotto vento, Giuliano e i ragazzi ben dietro. Viro quando vedo virare Catti-vik e mantengo la posizione: primo alla prima boa; inizio il lasco con buon vantaggio. Siamo quasi alla fine della prima discesa di poppa quando le cose non mi quadrano più, perché il segnavento è girato così!? Si sarà rotto!? No! E’ quel famoso venticello di nord/est indicato dalle previsioni che ora ha deciso di prendersi il “suo posto”, quindi cambio di assetto e arrivo quasi di bolina sulla boa di poppa con Giuliano alle costole. Giro di boa e.. “puf” il nulla!! I due venti si sono messi a discutere su chi aveva prenotato per primo , su chi fosse il più adatto in base alla stagione ed all’orario. Nel frattempo noi, immersi in una bolla sospesa senza tempo e soprattutto senza aria, non abbiamo potuto far altro che chiamare una riduzione di percorso e consolidare l’arrivo alla fine del primo giro. Quindi il Grigio ha fatto 1.

Alla fine l’ha spuntata il nord/est e il secondo campo di regata è stato preparato praticamente a boe invertite rispetto alla prima prova. Pronti via, questa volta nonostante il cronometro ben visibile al polso sono un po’ in ritardo ma non tanto da non potersela  giocare, Catti-vik ,come al solito quando fai un errore, è lì davanti. Il vento è sempre ballerino con ampie zone di “buco”, il venticello da sud non si è arreso facilmente.

I posteri decideranno se è stata fortuna o capacità ma rimane il fatto che dove c’era il Grigio c’era il vento, al giro della prima boa recupero Catti-vik e alla prima discesa di poppa  “…prendo il largo…”. Sulla seconda di bolina i ragazzi tentano una sortita dall’altro bordo, si avvicinano ma non passano e il Grigio resta davanti fino alla fine dei tre giri. Seconda prova secondo primo.

Bella chiusura di stagione! A terra Riccardo mostra fiero la sua medaglia d’oro, non so se per lui è la prima, l’augurio e che non sia l’ultima.

Fine Settembre, ultima regata, è il momento di fare il bilancio,  il  trofeo Ecovelaplay 2015, come da previsioni, lo vince Catti-vik ( al secolo Francesco Giuntella e Rachele Nocera) Bravi, Molto Bravi!!.

Al secondo posto, un momento qui ci vogliono delle spiegazioni, come avrete intuito dal resoconto, all’ultima regata c’è stato un grande assente: Michele. Sapete come vanno certe cose, un amico che si sposa, un pranzo di matrimonio, 5 punti di vantaggio in classifica, e così “il prode” ha preferito le cibarie piuttosto che venire a presidiare il suo vantaggio, contravvenendo in questo modo alla prima regola di Ecovelaplay: “attenti al Grigio!”. Quindi la classifica del trofeo ecovelaplay 2015 prosegue con:  il Grigio secondo, Michele terzo, i Cingolani’s quarti, Fabio Marcelli  quinto.

A Michele, oltre al terzo posto, va anche uno speciale riconoscimento quale: “ambasciatore hobie cat”. Per aver partecipato a tutte le regate ogni volta con un prodiere diverso e per di più sempre al suo battesimo di hobie cat. Bravo Michele!!

Il 3V, che anche quest’anno ci ha accolto e supportati, grazie Enrico Maltagliati, mantiene ben salda per il secondo hanno consecutivo, la Coppa del Lago, ovvero la coppa che Ecovelaplay assegna al circolo velico in base ai punti raccolti da tutti i partecipanti alle regate.

Il Grigio! Beh! Io anche quest’anno colleziono una foto con coppa vicino a mio figlio Michele anche lui con coppa . Posso sicuramente dire che l’Universo è stato molto generoso con me.

Grazie e un saluto a tutti .

Il Grigio.

 

IMG-20150929-WA0013

 

 

IMG-20150929-WA0011IMG-20150929-WA0012IMG-20150929-WA0014IMG-20150929-WA0015IMG-20150929-WA0016IMG-20150929-WA0017IMG-20150929-WA0018IMG-20150929-WA0019IMG-20150929-WA0020IMG-20150929-WA0008IMG-20150929-WA0009IMG-20150929-WA0007

Spread the word. Share this post!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *