4ª Nazionale Multiclasse 2018 – Pescara – 29 Aprile -1 Maggio 2018 – finale

PESCARA SAILING & CREW PARTY PARADISE!

E si, è proprio tutto vero, Pescara sailing & crew party paradise! E’ quello che si sente dire da tutti gli equipaggi ed accompagnatori provenienti da tutte le parti d’Italia, generosi nei giudizi per Svagamente beach sailing team asd e la Flotta 808. Presenti quasi tutte le flotte, anche le nuovamente rinate di Genova- Noli e del lago di Como- Dervio, nonché la coppia austriaca Kitzmuller, onnipresente ogni anno all’evento pescarese. Vedere in acqua 48 HC 16 e 9 Dragoon, uniti per l’occasione alla nazionale F18 presenti con 18 equipaggi per un totale quindi di 75 barche, non è usuale e l’effetto è una esplosione di vele colorate in acqua ed in mare. Tre giornate con un totale di 6 prove disputate, una il primo giorno, 3 il secondo giorno e 2 nell’ultima giornata. Vento prevalente dai settori settentrionali dai 6-7 nodi ai 15-16 nodi, per tutti i gusti, che ha valorizzato gli equipaggi più preparati.

La lotta finale per il podio Hobie Cat 16 se l’è aggiudicata il collaudatissimo equipaggio Martinelli – Degli Uberti, seguiti ad un solo punto dai giovanissimi Morelli-Giannetti. Terzi Rossi-Rogge a pari punti con i quarti i pescaresi Di Nisio-Appignani. Al quinto posto il fortissimo equipaggio austriaco Kitzmuller-Kitzmuller. Al primo posto categoria Youth Morelli-Giannetti e al primo posto femminile Proli- Cecchini.

Nei Dragoon, con 4 primi di giornata, vincono Tabussi-Matarazzo, seguiti da Tuma-D’Amico e da Iacomelli-Cepparotti.

Eccellente il lavoro del Comitato di Regata che ha gestito al meglio una situazione meteo non proprio facile, egregiamente supportato dal circolo Svagamente coordinato dal suo Presidente Mauro Di Feliciantonio. Ottima anche l’assistenza a terra del dealer nazionale Bolsena Yachting.

Premiazione finale molto affollata e generosa, sono stati simpaticamente premiati con alcuni omaggi anche gli equipaggi ultimi classificati di ogni categoria.

Un sentito ringraziamento a tutti, organizzazione, equipaggi, accompagnatori, Comitato di Regata e agli amici di di Pescara che tanto hanno contribuito all’ennesimo successo di questo evento. Per l’anno prossimo sono in aria grandi novità!

Have a Hobie Way of Life

Commo 808 – Sandro Marino

 

 

 

 

Spread the word. Share this post!

2 Comments

  1. Antonino Lamante

    Rispondi

    A parità di punteggio, non dovrebbe essere considerato decisivo il risultato dell’ultima prova? Come mai a Di Nisio – Appignani è stato attribuito il IV posto?

    • Domenico De Toro

      Rispondi

      Caro Antonino, quando due o più concorrenti tolto lo scarto hanno lo stesso punteggio si applicano in sequenza diverse regole. Quella dell’ultima prova si applica per ultima quando le regole precedenti non risolvono la parità.
      La prima regola che si applica è quella del confronto diretto dei migliori parziali. Nel caso di Rossi e Di Nisio entrambi hanno un primo di giornata, entrambi hanno un secondo di giornata, entrambi hanno un quarto di giornata, però Rossi ha un quinto di giornata che Di Nisio non ha.
      Comunque questo era un caso veramente difficile e faccio veramente tanti complimenti a di Nisio – Appignani che hanno fatto una prestazione straordinaria!
      Have a Hobie Way of LIfe

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *